Riflessioni

Riflessioni / settembre 2010

GESÙ E PADRE PIO: UN CONFRONTO? Chi è Gesù? Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato da Giovanni nel Giordano

E ad un tratto, com'egli saliva fuori dell'acqua, vide aprirsi i cieli, e lo Spirito scendere su di lui in somiglianza di colomba

E una voce venne dai cieli: Tu sei il mio diletto Figliuolo; in te mi sono compiaciuto

(

) Or passando lungo il mar della Galilea, egli vide Simone e Andrea, il fratello di Simone, che gettavano la rete in mare, perché erano pescatori

E Gesù disse loro: Seguitemi, ed io farò di voi dei pescatori d'uomini

Ed essi, lasciate subito le reti, lo seguirono

Poi, spintosi un po' più oltre, vide Giacomo di Zebedeo e Giovanni suo fratello, che anch'essi in barca rassettavano le reti; e subito li chiamò; ed essi, lasciato Zebedeo loro padre nella barca con gli operai, se n'andarono dietro a lui

E vennero in Capernaum; e subito, il sabato, Gesù, entrato nella sinagoga, insegnava

E la gente stupiva della sua dottrina, perchè egli li ammaestrava come avente autorità e non come gli scribi

In quel mentre, si trovava nella loro sinagoga un uomo posseduto da uno spirito immondo, il quale prese a gridare: Che v'è fra noi e te, o Gesù Nazareno? Se' tu venuto per perderci? Io so chi tu sei: il Santo di Dio! E Gesù lo sgridò, dicendo: Ammutolisci ed esci da costui! E lo spirito immondo, straziatolo e gridando forte, uscì da lui

E tutti sbigottirono talché si domandavano fra loro: Che cos'è mai questo? È una dottrina nuova! Egli comanda con autorità perfino agli spiriti immondi, ed essi gli ubbidiscono! (Vangelo di Marco 1)

Tutti sanno che padre Pio faceva scappare satana

Gesù invece, nel brano sopra citato, riceve proprio da satana (spirito immondo) un grandioso riconoscimento

Satana gli dice: Io so chi sei tu, tu sei il Santo di Dio! Ma Gesù non è tenero col male neppure quando il male gli fa dei complimenti magnifici

Per questo azzittisce e scaccia lo spirito cattivo

Nello stesso brano Dio riconosce Gesù come Suo Figlio e i discepoli lo riconoscono come Maestro degno di essere seguito

Ma noi seguiamo Gesù come fecero i discepoli? Chi è Gesù per te? Quale autorità ha Gesù oggi? La fede di satana Alcuni esorcisti ambulanti giudei si provarono a invocare anch'essi il nome del Signore Gesù sopra quanti avevano spiriti cattivi, dicendo: «Vi scongiuro per quel Gesù che Paolo predica»

Facevano questo sette figli di un certo Sceva, un sommo sacerdote giudeo

Ma lo spirito cattivo rispose loro: «Conosco Gesù e so chi è Paolo, ma voi chi siete?»

E l'uomo che aveva lo spirito cattivo, slanciatosi su di loro, li afferrò e li trattò con tale violenza che essi fuggirono da quella casa nudi e coperti di ferite

Il fatto fu risaputo da tutti i Giudei e dai Greci che abitavano a Efeso e tutti furono presi da timore e si magnificava il nome del Signore Gesù (Atti 19)

Gli spiriti cattivi conoscono bene Gesù

Quando avvenne il fatto raccontato in questo brano, gli spiriti cattivi conoscevano bene anche Paolo apostolo, che faceva grandi segni miracolosi per la potenza di Gesù Risorto

Anche oggi molti dicono di operare miracoli, ma sono conosciuti da satana o riconosciuti da Dio? Non è semplice rispondere a questa domanda, anche perché satana sa confondesi bene

Giacomo, fratello di Gesù, scrive così nella sua lettera: Tu credi che c'è un solo Dio, e fai bene; anche i demoni lo credono e tremano" (2,19)

Chi l'avrebbe mai detto!? Anche satana e i suoi servitori credono in Dio

Tremano

Ma non si ravvedono, non si convertono

Anzi continuano coi loro trucchi a tentare di fare grandi segni "nel nome di quel Gesù che Paolo predica"

Si possono dire e fare tante cose "nel nome di Gesù", ma quali cose sono secondo la Sua autorità e quali cose sono semplici tentativi di invocare il Suo nome? UN CORDIALE INVITO domenica 19 settembre ore 18

30 Gesù il Santo di Dio e San Pio (padre Pio): un confronto? chiesa di Cristo Gesù largo G

Mameli, 16A - POMEZIA (adiacente MOCA)

Torna alle riflessioni