Riflessioni

Riflessioni, luglio/agosto 2019

Sabbia • La vita reale La maggior parte di noi pensa che la vita reale sia una cosa, anzi “la” cosa importante, e la religione o la fede (per quei pochi che ne sanno qualcosa o che la praticano) sia un’altra cosa, tutt’altra cosa

Ecco per ché i preti celebrano funerali di persone mai viste in chiesa o matrimoni di coppie incontrate, forse, qualche settimana prima del “sì”

Ed ecco perché i predicatori predicano sermoni che non cambiano nessuno e di cui nessuno (o pochi) parla o discute

Quando il Vangelo NON ERA una religione ma uno stile di vita le cose non stavano così

La gente, dinanzi alla Notizia Ottima della risurrezione di Gesù, cambiava modo di pensare e di vivere

La vita quotidiana reale era illuminata dal criterio buono di Gesù: Più felice cosa è il dare che il ricevere

Solo l’amore altruistico rende la vita “reale”

Per “due o tre” persone è ancora così

• Arrestato il buon samaritano Secondo la meravigliosa parabola di Gesù, il buon samaritano soccorse la persona violentata e derubata per strada prestandogli i primi soccorsi

Usò del vino sulle ferite e le fasciò

Usò dell’olio sulle contusioni

Portò il ferito in albergo e lasciò dei soldi all’albergatore perché si prendesse cura di lui finché il samaritano stesso non fosse ripassato a vedere come stava

Cioè, si comportò come prossimo del malcapitato

Se oggi fai una cosa simile è quasi sicuro che ti arrestano

La legge vieta di fermarsi per la strada o in mezzo a mare a soccorrere uno (o quaranta) ferito

La legge vieta di curare le ferite con vino/alcool sfuso

La legge vieta di usare sulle contusioni olio che non sia DOP

La legge vieta di lasciare dei soldi a chiunque senza ricevuta

Ma Dio stesso ancora dice che la legge è una cosa e la giustizia, spesso, è un’altra cosa

• Rito della sabbia Siamo strani

I matrimoni si sfasciano

Allora, si pensa di rafforzarli sposandosi col rito della sabbia

Che roba è? Dice che è un rito antichissimo

Ci vogliono tre contenitori di vetro

Uno per lui con sabbia di un colore, uno per lei con sabbia di altro colore, e uno più grande

Qui dentro, lui e lei dovranno versare insieme ognuno la propria quantità di sabbia

La sabbia si amalgama mantenendo le colorazioni originali: simbolo della futura vita insieme di due anime, un tempo separate

Ci sono parole particolari da dire

Una musica particolare da suonare

Così le due vite saranno davvero unite assieme per la vita

Il Vangelo dice invece che solo la parola sapiente e paziente di Cristo può cementare due persone dando loro la fiducia e il coraggio di una vita comune

Dice pure che una casa costruita sulla sabbia è destinata a crollare

Ma questo è un dettaglio

A proposito i contenitori in vetro si vendono su Amazon… • Chiuso per paura Chiusi

Dietro porte chiuse

Dentro macchine chiuse

Dentro casa chiusa

Coi cancelli chiusi

Le menti chiuse

I cervelli chiusi

Gli occhi chiusi

Pensieri chiusi intasati otturati

Propaganda (falsa) che chiude le scelte

Parole (false) che chiudono i pensieri

Chiusi nella paura (falsa) che fa “l’omo nero che se la tiene un anno intero”

Parole chiuse che ridicono le stesse cose chiuse

Adatte a teste chiuse sigillate impenetrabili ottuse

Cose da bestie

Uomini come topi

Che girano rigirano e rifanno sempre di corsa lo stesso percorso

Per arrivare al formaggio

Alla trappola che chiude serra stringe uccide

Ma oggi può arrivare Gesù

Cristo che invece apre la mente per far capire e far intendere e aprire e liberare e far vivere e sciogliere e spalancare

Aprire occhi

Aprire menti

Svegliare cervelli

Gesù solo fa vivere ancora

Vedi allegato

Torna alle riflessioni