Riflessioni

CAPACITA' PERDUTE

L'attuale, diffusa indifferenza verso quel che sta succedendo agli afgani, ma in verità - senza che ce ne accorgiamo - anche a noi stessi, ha radici profonde

Anni di sfrenato materialismo hanno ridotto e marginalizzato il ruolo della morale nella vita della gente, facendo di valori come il danaro, il successo e il tornaconto personale il solo metro di giudizio

Senza tempo per fermarsi a riflettere, preso sempre più nell'ingranaggio di una vita altamente competitiva che lascia sempre meno spazio al privato, l'uomo del benessere e dei consumi ha come perso la sua capacità di commuoversi e di indignarsi

E' tutto concentrato su di sé, non ha occhi né cuore per quel che gli succede attorno

Vedi allegato

Torna alle riflessioni