Riflessioni

ESSERE E SEMBRARE

L`uomo che non pensa, che non vuol pensare a certi problemi eterni è un impostore, niente altro che un impostore. Ed ecco come e per quali ragioni, tanto in individui quanto in popoli, alla superficialità va unita la menzogna. Un popolo irreligioso, vale a dire un popolo presso il quale i problemi religiosi - quale sia la soluzione che possa loro darsi - non interessano a nessuno, è un popolo di mentitori e di esibizionisti, dove ciò che importa non è essere, ma sembrare.

Vedi allegato

Torna alle riflessioni