Riflessioni

Testimonianze 1

Ieri non credente, oggi cristiano secondo il Vangelo Nel corso della vita accadono dei capovolgimenti nella logica del pensiero di una persona, rivolgimenti che la persona stessa non avrebbe neanche lontanamente potuto prevedere

A me è accaduto un fatto simile

A trentotto anni mi definivo non-credente, anche se in realtà tendevo più verso l'agnosticismo

Infatti non mi ritenevo ateo secondo il significato corrente della parola perché, onestamente, proprio come non mi ero fatto una ragione di una probabile esistenza di Dio, così non avevo una ragione per affermarne la non esistenza

Provengo da una famiglia che, pur non essendo fatta di rigidi praticanti della religione cattolica, ha ottemperato ai vari precetti

Vedi allegato

Torna alle riflessioni