Riflessioni

Letteratura apocrifa: recentissima scoperta archeologica

Nuova pagina 1   Un saggio sul Vangelo di Giuda All’interno di una interessante sezione dedicata agli scritti apocrifi, il sito di studi sul cristianesimo www

christianismus

it presenta un breve saggio del Prof

Andrea Nicolotti sul recente ritrovamento del Vangelo di Giuda

L’articolo è scritto con un sobrio taglio scientifico, per cui evita gli atteggiamenti fideistici e certe conclusioni di sapore fondamentalistico, come pure la posizione di quanti vorrebbero usare le nuove scoperte della scienza archeologica per screditare e rigettare i documenti che costituiscono il canone del Nuovo Testamento

Gli scritti apocrifi presentano una loro indubbia utilità, perché consentono di approfondire la ricerca sull’ambiente nel quale si mossero anche i discepoli di Gesù e sulle idee predominanti quando gli scrittori ispirati scrissero lettere e resoconti

In tal modo, da una sana comparazione scientifica, emergerà ancor meglio la bellezza e la validità delle Scritture ispirate

Torna alle riflessioni