Riflessioni

Pensando al 25

Nuova pagina 3 AUGURI CON DISAGIO

Mi sono sempre sentito a disagio con la facilità con cui a Natale e poi a Capodanno si fanno gli auguri di beni grandiosi e risolutivi, auspicando che le feste che celebriamo portino pace, salute, giustizia, concordia

Quando diciamo queste parole sappiamo bene che per lo più non si avvereranno e passata l'euforia delle feste ci troveremo più o meno con gli stessi problemi (Card

Carlo Maria Martini, la Repubblica, 24/12/2003)

Torna alle riflessioni