Riflessioni

un attimo - 10/06/2009Trasformazione

un attimo Trasformazione Non vi conformate a questo mondo , ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la buona, accettevole e perfetta volontà di Dio (Romani 12,2)

Due sono gli stati che Dio vuole qui inculcare nei credenti: stato 1: la somiglianza col mondo; stato 2: la somiglianza con Dio

L''ammonimento di Paulo invita alla trasformazione dallo stato 1 allo stato 2

E ci dice anche come ottenerla

Lo stato 1 è quello della somiglianza col mondo

Il comandamento divino ai romani è: non modellatevi, non formatevi secondo il mondo

Questa era certo una bella sfida per i credenti romani del tempo apostolico, quando si riteneva che il mondo intero ruotasse proprio intorno a Roma! Il commercio di Roma, la politica romana e la cultura romana dominavano il mondo, regolavano la vita, forgiavano le menti

Eppure valori e azioni di quella civiltà dominante e grandiosa erano diametralmente opposti a Dio

Dice il vangelo che ciò che per il mondo è grandezza, per Dio è abominevole

I cristiani d''oggi non debbono imitare azioni e valori del mondo, ad esempio l''opportunismo e l''arrivismo

Lo stato 2 è la somiglianza con Dio

La mèta è un''esistenza informata al volere divino che è buono: propone il bene del prossimo e mai il male o il danno, accettevole: volontà e atti che piacciono al Signore, perfetto: non necessita di correzioni

Lo stato 2 è una condizione affatto nuova di vedere e considerare l''esistenza

Influenza le decisioni prese sul lavoro, in famiglia e i momenti di divertimento

In questo stato nuovo ci si concentra non sul godimento personale, perché la gioia massima è piacere al Signore

Lo stato 2 si ottiene per trasformazione

Trasformazione che avviene mediante il proprio rinnovamento mentale

Sarebbe irragionevole ritenere che il neocristiano riesca a gettare via di colpo tutte le vecchie abitudini quasi fossero vecchi abiti da eliminare

Le vecchie abitudini e i valori vecchi non sono facili da gettar via

I nuovi si possono ottenere solo con la preghiera, la meditazione della parola di Dio, associate alla pratica e alla disciplina personale

Il cristianesimo è il vangelo del rinnovamento perseverante

Chi arresta questo rinnovamento è davvero perduto

Peccato per chi, dopo aver ottenuto un certo grado di trasformazione interiore, torna indietro! Il rinnovamento interiore, il passaggio allo stato 2, implica la crocifissione della vecchia personalità egoistica e la graduale emergenza della personalità nuova in Cristo

Questo è il vangelo della bellezza! Lo stato mentale 1 è condizione di morte

Lo stato mentale 2 è vita in Cristo ora e vita con Cristo eternamente

[rt]

Vedi allegato

Torna alle riflessioni